Crossover tra fashion e tv, potente strumento di comunicazione.

Le piattaforme streaming sono diventate non solo eventi mega-watching, ma eventi mega-fashion e i costume designers sono ormai influenti quanto i fashion designers. (New York Times, 05/01/2023).

Serie TV come Gossip Girl, Emily in Paris e Bridgerton lanciano tendenze nel giro di una notte. Brands e stilisti, soprattutto quelli meno conosciuti, fanno la fila per far indossare  le proprie creazioni ai personaggi sullo schermo.

Secondo un articolo di Business of Fashion – “For Fashion Brands, TV Show Placements Upstage Magazine Editorials” (8 January 2021) – i brands vogliono assolutamente essere presenti nelle serie TV e nelle produzioni streaming.

UN NUOVO POTENTE STRUMENTO DI COMUNICAZIONE/MARKETING

Il “Crossover tra Fashion e TV” è un nuovo e potente strumento di comunicazione/marketing.

Per brands e stilisti è un’opportunità enorme per raggiungere un nuovo gruppo di clienti, e per entrare in connessione con loro attraverso i personaggi delle serie TV più amate: quando il brand è sullo schermo e contribuisce a dare vita a un personaggio e alla storia, risalta in un modo nuovo, personale ed emotivo.

La pubblicità/comunicazione tradizionale non ha lo stesso impatto.

Inoltre, i risultati in termini di ROI (Ritorno di Investimento) sono molto più alti per due motivi:

1) i numeri di visualizzazioni sono veramente potenti;

2) nel 90% dei casi i costume designer acquistano gli abiti per le produzioni TV. Spesso collaborano con uno stilista/brand per creare pezzi unici.

LA POTENZA DEI NUMERI

Il numero di persone che guardano la TV streaming è davvero enorme, è la forma di esposizione più potente che si possa avere.

Ai numeri della TV si aggiungono quelli dei social media, Instagram e TikTok in testa. Per And Just Like That, HBOMax ha creato un account Instagram (@andjustlikethatcostumes, 252K) dedicato agli outfits creati dai costume designers Molly Rogers e Danny Santiago. Questo account ha più engagement rispetto all’account Instagram ufficiale della serie.

Gli account di fashion ID — come @emilyinparisoutfits (169K followers) e @justlikethatcloset (127K) — creati dai fan identificano accuratamente gli outfit indossati dai personaggi delle serie TV, e spesso succede che questi outfit siano sold out ancora prima che la serie vada in onda. 

A questo si aggiungono i siti specializzati in fashion ID e vendita diretta degli outfits che compaiono nelle serie TV/film, come Worn on TV e Seek.

Costume designers e attori, infine, promuovono i brands attraverso shout-outs sui loro profili social. 

Il “Crossover tra Fashion e TV” crea, infine, forti contenuti che i brands possono condividere sui propri social. Chelsea Rothman, Marketing and Communications Specialist per Brahmin, pubblica regolarmente le foto di Viola Davis con al braccio le borse Brahmin in Le Regole del Delitto Perfetto.

IMPATTO SULLE VENDITE

Nel novembre 2021, su Internet è apparsa una foto del cast di Gossip Girl 2.0 sui gradini del Metropolitan Museum of Art di New York. Al centro della foto, l’attrice canadese Jordan Alexander indossa un paio di stivali con il tacco a forma di coccodrillo del marchio brasiliano Schutz. La foto è diventata virale, riviste come Harper’s Bazaar e Vogue l’hanno pubblicata con info relative al brand. Risultato: Schutz ha dovuto aumentare la produzione del modello in questione.

Quando l’account di fashion ID @justlikethatcloset ha pubblicato una foto di Sarah Jessica Parker/Carrie che indossava un abito di Raga di 5 anni prima, questo brand a conduzione familiare del Sud Est Asiatico ha visto un aumento significativo del traffico web, con conseguente aumento delle vendite online (e dei follower su Instagram). All’uscita della serie TV, il  brand ha rimesso in produzione e in vendita il modello indossato da Carrie. 

Secondo la piattaforma di shopping Lyst, all’uscita della stagione 1 di Emily in Paris le vendite di molti pezzi indossati dalla protagonista sono schizzate: la minigonna in pitone verde di Ronny Kobo che Emily indossa il suo primo giorno di lavoro a Parigi è andata subito esaurita, le ricerche dei bucket hats Kangol sono aumentate del 342%, quelle della gonna Ganni del 289%.

L’uscita della stagione 1 di Bridgerton ha creato la frenesia del #Regencycore. Su Lyst le ricerche di corsetti sono aumentate del 123%, dei cerchietti con perle e piume del 49% e degli abiti a vita impero del 93%, facendo salire le quotazioni di brands come Brock Collection ed Erdem.

COME ARRIVARE SULLO SCHERMO

Sono i costume designers a decidere cosa indossano gli attori, sono loro la chiave approdare sullo schermo. 

Grazie ad un lungo lavoro dedicato ai costume designers, per i quali abbiamo fatto anche una serie di consulenze (come quella sul film Captain Marvel per la costume designer Sanja Hays), le nostre relazioni con questi professionisti sono forti e solide.

Di conseguenza, possiamo aiutare i brands/designers ad approdare nelle più importanti produzioni streaming attraverso i nostri servizi che comprendono: 

Strategia di promozione

– Lo sviluppo di una strategia di promozione creata per i costume designer sulla base delle loro esigenze che prevede:

la creazione di moodboards con temi generali (classic movies, classic TV shows, icone del passato, moda dei decenni, situazioni) da inviare periodicamente ai costume designers;

la creazione di moodboards specifici relativi alle produzioni in cui sono impegnati al momento (e che noi conosciamo in anteprima);

– supporto al team di media/press marketing per la creazione di un campagna di promozione nel momento in cui gli abiti/accessori sono utilizzati in una serie TV/film.

Meet the Costume Designers

Una serie di incontri con i costume designers delle più importanti produzioni TV/Cinema che si terranno: 

Online (su Skype/Teams/Zoom): 5 stilisti si presentano e presentano 5 outfits ad un costume designer. Gli incontri online hanno cadenza mensile.

Leggi Anche

Di persona: gli stilisti si presentano e presentano 5 outfits ad un costume designer invitato appositamente per la presentazione. Gli incontri in person si tengono esclusivamente a Milano.

Nota – Gli incontri – sia online che in person – si possono essere organizzati anche in modalità taylor made per agenzie di comunicazione/showroom che desiderino questo servizio esclusivamente per i propri clienti.

Open Days a Los Angeles: in una location d’eccezione nella città del cinema per eccellenza,  gli stilisti si presentano e/o presentano 5 outfits a vari costume designers invitati a visionare le collezioni 

Follow up degli incontri: invio ai costume designers di materiale foto/video relativo agli stilisti partecipanti

Supporto nel momento in cui il costume designer decida di acquistare uno o più capi (come creazione di multipli, spedizioni e situazioni che si presentano caso per caso) 

Supporto nella comunicazione nel momento in cui il brand approda in TV (come creazione di contenuti social e shoutouts)

Crossover tra Fashion e TV

da sinistra Sakis Lalas, Marilyn Fitoussi, costumista di Emily in Paris e Valentina De Giorgi

CHI  SIAMO

Siamo Valentina De Giorgi, giornalista e writer, e Sakis Lalas, regista e fotografo.

Nel 2017 abbiamo fondato The Dark Candy Productions, una casa di produzione specializzata in documentari e docu-series dedicati principalmente al costume design. Come Hollywood in Quarantine (scritto da Valentina, diretto da Sakis Lalas), Selezione Ufficiale al Milano Fashion Film Festival 2021:

http://www.thedarkcandy.com/hollywood-in-quarantine-documentary/   

E la docu-series Meet the Costume Designers (scritta da Valentina, diretta da Sakis Lalas e girata fra Los Angeles e Roma), distribuita per la TV da Prime Entertainment Group:

Siamo stati tra i primi a comprendere la potenza dell’influenza delle serie TV sulla moda, così abbiamo creato e condotto la serie di Live Talks Fashion Meets Cinema, ospiti della quale sono stati costume designers delle più influenti serie TV come Denise Wingate (Daisy Jones and The Six), Marilyn Fitoussi (Emily in Paris), Donna Zakowska (The Marvelous Mrs. Maisel) e altri.

http://www.thedarkcandy.com/fashionmeetscinema-live-talk-show/  

Abbiamo organizzato vari eventi dal vivo per portare grandi costume designers a diretto contatto con il pubblico, come quello con Sanja Hays (costume designer di Captain Marvel e Spider Man No Way Home) a Milano, presso la costume house Arrigo Costumi.

http://www.thedarkcandy.com/the-dark-candy-events/  

The Dark Candy ha affidato la comunicazione del progetto Crossover Fashion and Tv/Movies a Merzel Communication di Alessandra Merzel.

Quale è la tua reazione?
Dubbioso
0
Felice
0
In Love
0
No comment
0
Triste
0
Sfoglia commenti (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2021 Fashion Life Magazine. All Rights Reserved.

Scorri verso l'alto